Termini e condizioni d'uso - Andrea Lombardi
Chiusura menu principale

Termini e condizioni d’uso

Ovvero: patti chiari e amicizia lunga. Niente di più e niente di meno.

Andrea Lombardi – C’è di peggio è un magazine online gestito con passione, cura e competenza. Per quanto mi sforzi di fare del buon giornalismo fornendo informazioni il più possibile accurate, precise e puntuali (e verificando sempre le fonti), l’errore è sempre dietro l’angolo. Se hai trovato qualcosa di impreciso o di errato ti prego di segnalarmelo con una email.

Tutti i contenuti di Andrea Lombardi – C’è di peggio sono firmati dai rispettivi autori. Non esiste una linea editoriale imposta dal sito agli autori e ogni contenuto rispecchia solo ed esclusivamente il punto di vista del suo autore, il quale ne è personalmente responsabile. I contenuti privi di firma sono pubblicati a nome del marchio Andrea Lombardi – C’è di peggio e, se non diversamente specificato, sono da considerarsi sotto la personale responsabilità del proprietario e responsabile del sito Andrea Lombardi.

Se pensi che un contenuto presente sul sito sia offensivo nei tuoi confronti o che abbia leso i tuoi diritti in qualsiasi modo, ti prego di scrivermi subito. Magari me ne sbatterò il cazzo, ma tu provaci. Se invece vuoi replicare a un articolo scrivimi una mail, se riterrò la tua risposta consona e degna della mia attenzione (difficile) sarò lieto di rubartela e pubblicarla.

Se non diversamente specificato i contenuti di Andrea Lombardi – C’è di peggio sono da considerarsi proprietà dei rispettivi autori. È vietata la riproduzione di qualsiasi contenuto presente su Andrea Lombardi – C’è di peggio su altri siti, blog, profili e pagine Facebook o qualsiasi altro supporto digitale o analogico. Le fotografie contenute negli articoli e nelle gallerie sono proprietà dei fotografi che le hanno realizzate e non possono essere né scaricate per conservarle sul proprio dispositivo né utilizzate in qualsiasi maniera, senza il consenso scritto di chi ne detiene i diritti.

Le pagine di Andrea Lombardi – C’è di peggio possono contenere immagini e parti di testo provenienti da altre opere. In questo caso i diritti delle opere appartengono agli autori originali e vengono qui riprodotte in accordo con il “diritto di citazione” (Art. 70 L. 633/41).

I marchi citati in Andrea Lombardi – C’è di peggio sono esclusiva dei rispettivi proprietari e sono citati sulle pagine del sito solo per scopi informativi. Su di essi Andrea Lombardi – C’è di peggio non ha alcun diritto.