Un viaggio a “Chilometri Zero” - Andrea Lombardi
Chiusura menu principale

Un viaggio a “Chilometri Zero”

L'Italia dell'economia solidale, del consumo critico e responsabile raccontata in un fumetto.

Un viaggio a “Chilometri Zero”

«E? possibile, come formiche,
imparare a cantare insieme,
condividere i desideri,
smuovere gli ostacoli del mondo,
muovendosi in gruppo»

E? possibile agire, cambiare le cose dal basso. Chilometri Zero e? il reportage a fumetti di Paolo Castaldi. E? un viaggio che parte da Padova e finisce a Palermo attraverso l’Italia dell’economia solidale e del consumo critico e responsabile. E? un viaggio alla scoperta di micro-mondi alternativi che propongono sapientemente nuove realta? distanti dalla “logica del profitto”. E? un viaggio che ci rende testimoni di piccole storie di vita comuni, di esperienze. Esperienze che hanno come obiettivo quello di tessere una rinnovata tela degli scambi e dei rapporti, in una societa? in cui i legami sociali si sono spezzati a favore di un imperante individualismo.

E? possibile scegliere e legare le proprie scelte individuali a quelle di altre persone. A partire dalla concezione di consumo critico come scelta individuale (seppur con intenti di benessere collettivo), Castaldi ci porta con se? rendendoci testimoni insieme a lui di collettivita? che hanno saputo elaborare progetti di economia solidale e locale piu? complessi, capaci di costruire relazioni economico-sociali volte a facilitare la cooperazione di diversi attori di uno stesso territorio. Le sue vignette ci portano a conoscere lo spirito di comunione con la natura di un agricoltore padovano del progetto Apprezziamolo, nei mulini friulani di Tutta farina del nostro sacco, nel parco agricolo milanese di Genuinagente, negli appartamenti del Condominio Ecosol di Fidenza, nelle aule delle Scuole SIP di Torre Cajetani, nella rete multietnica di SOS Rosarno e nella Terra Matta di Palermo. L’autore osserva, descrive, ci illustra come dei cittadini comuni si siano organizzati dal basso, sperimentando nuovi metodi lavorativi e nuove relazioni abitative, nuovi approcci al mercato e nuovi stili di vita piu? sostenibili e piu? umani. Ma soprattutto ci mostra come queste realta? non siano aliene. Sono realta? vicine a noi, appena fuori dalle nostre quattro mura domestiche.

E? possibile costruire un mondo diverso a partire dalle relazioni che sappiamo coltivare nel territorio che abitiamo. Chilometri Zero ci offre la prova di come siano diffuse le pratiche promosse dalle reti di economia solidale, a riprova di come nel momento in cui le persone comprendono che le proprie azioni individuali hanno conseguenze sulla collettivita?, possano contribuire in modo volontario a progetti aventi come scopo il benessere collettivo. In aggiunta alle vignette e alle illustrazioni, il reportage offre anche una serie di fotografie vere e proprie dei luoghi che vengono descritti, quasi come se si volesse fornire al lettore una prova ulteriore della veridicita? di cio? che viene riportato, come se volesse sottolineare a tutti noi come tutti questi progetti non siano frutto di racconti di fantasie utopiche, ma siano progetti che hanno creato realta? esistenti. Realta? prossime a noi. Realta? vive.

Ma se tutti questi progetti mirano al benessere collettivo, perche? non ne facciamo gia? tutti parte? Forse perche? non e? la strada piu? immediata, e del resto «noi italiani siamo cosi?, scegliamo sempre e solo la strada piu? comoda» (parole di Lucio, residente all’interno del progetto di co-housing Ecosol).

Chilometri Zero fornisce a tutti noi un quadro sintetico e ordinato di tutte queste realta?. Affinche? essere vengano conosciute anche da chi sta all’esterno. Affinche? tutti noi si rimanga senza scuse.

144 pagine da leggere.

Ci vuole poco piu? di un’ora.

Ti fara? bene.

Chilometri Zero. Viaggio nell’Italia dell’economia solidale.
Di Paolo Castaldi, edito da BeccoGiallo
15,00 €

Un libro che nasce dal progetto di sostegno all’editoria indipendente dell’associazione e G.A.S. BioRekk di Padova.

25 Novembre 2014
Le lepide avventure di Sir Gore

Le lepide avventure di Sir Gore

Quanto ti appresti a leggere un’opera come questa, ti rendi immediatamente conto di essere di fronte a qualcosa di unico, sia per la sua originalita? stilistica e narrativa, sia per la cura con il quale e? realizzata.

leggi l'articolo
Marco Travaglio Zombi

Marco Travaglio Zombi

La speranza è l'ultima a morire. Anzi, è già morta. Ed è affamata...

leggi l'articolo
Esegesi della foto che ha vinto il World Press Photo 2019

Esegesi della foto che ha vinto il World Press Photo 2019

La piccola honduregna Yanela Sanchez piange mentre la mamma Sandra Sanchez viene fermata dalle guardie di frontiera statunitensi a McAllen, Texas, USA, il 12 giugno

leggi l'articolo
Sulla nostra pelle, da Stefano Cucchi all’Italia intera

Sulla nostra pelle, da Stefano Cucchi all’Italia intera

Non ci sono scuse per non cercare la verità. Non ci sono scuse per lasciare che una battaglia in difesa del diritto diventi uno strumento contro lo Stato

leggi l'articolo
Solo (a star wars story): il film è stato abbastanza imbarazzante

Solo (a star wars story): il film è stato abbastanza imbarazzante

Per il ciclo "Recensioni oneste di gente appena uscita dal cinema"

leggi l'articolo
Dieci motivi per ascoltare il nuovo disco dei Thegiornalisti

Dieci motivi per ascoltare il nuovo disco dei Thegiornalisti

11 tracce per 39 minuti di musica. Abbiamo raccolto i motivi per cui secondo noi vale la pena ascoltare "Completamente Sold Out", ultima fatica discografica dei Thegiornalisti.

leggi l'articolo